25 feb 2011

mi sono ricordato oggi di quando in tv, grazie ad un canale come raisat cinema su satellite,
passavano delle cose illuminanti come ad esempio un film di David Lean dal titolo Great Expectations che sembrava provenire direttamente dall' '800 di Charles Dickens, o un soporifero film diventato domenicale come Il silenzio sul Mare di Takeshi Kitano (fu una domenica dedicata al regista), o come un documentario sul cinema sperimentale di Michael Snow, mai più sentito nè rivisto dall'epoca, che mi svelò l'esistenza di persone che mettevano video e audio alla prova delle proprie intuizioni, piccole cose che ne svelavano i limiti di uno strumento usato prevalentemente per la narrazione. e ci sarebbe da ricordarsi di tutti quei film del passato che non vengono più trasmessi, che proprio per il loro essere sconosciuti sono puro cinema nuovo da scoprire.

23 feb 2011